Gnocco fritto


Ingredienti
:
Per l’impasto:

Per friggere: 50 g di oppure di semi

Preparazione:
In una grande scodella o su un piano da lavoro mescolare alla farina l’olio, il di birra sbriciolato e del sale: lavorare il tutto, così da ottenere un impasto consistente e lasciarlo riposare coperto da un canovaccio pulito.
Trascorsa una mezzora, porre l’impasto sul piano da lavoro e tirarlo con il matterello, in modo da ricavare una sfoglia alta 5-6 mm circa, tagliare la a rombi o a quadrati di circa 15 cm di lato.
Mettere in una padella larga e bassa lo strutto (per la tradizionale, ma può andar bene anche l’olio di semi),  e, quando è bollente,  friggere “il gnocco“. Scolarli su carta assorbente.
Solitamente si serve a spicchi larghi accompagnato da  pesto modenese, salumi vari e formaggi tradizionali.
Ottimamente accompagnato dal Lambrusco Grasparossa secco di Castelvetro e/o Lambrusco di Sorbara.

One thought on “Gnocco fritto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *